SHARE

Winci™ Circuit è il primo circuito di siti ed esercizi commerciali che offre criptovaluta

WINCI opportunità esclusiva in prelancio

Come promesso in un precedente articolo oggi presenteremo un’opportunità davvero imperdibile per tutti.
Si chiama WINCI, il lancio è previsto per il 19 ottobre ma conta già più di 10.000 iscritti in Italia, e la cosa non stupisce affatto.

Winci token criptovaluta


Innanzitutto perchè non ha rischi, forse solo uno e cioè quello di ricevere mail/messaggi, infatti non c’è nulla da pagare, nessun obbligo di vendita o di acquisto, nessun investimento !
Il guadagno è immediato: già al momento della registrazione, assolutamente GRATUITA e semplice, si ricevono 2000 crediti (pari a 20,00 euro) utilizzabili dal 19 ottobre in uno dei tanti negozi convenzionati.
Ovviamente il guadagno non si conclude qui: ogni volta che si fa la spesa in un negozio segnalato nel circuito si riceveranno anziché i soliti punti spesa dei crediti, utilizzabili nello stesso negozio o in altri.
Tra i tanti negozi che hanno già aderito al circuito nominiamo Amazon, Carrefour, Ikea, Kasanova, Nintendo, Q8, Trony, Volagratis e numerose piccole attività locali in tutta Italia. Molti esercenti si aggiungono ogni giorno anche grazie alla segnalazione degli utenti, perchè si può guadagnare anche segnalando negozi o invitando i propri amici a registrarsi e creandosi così una rete e una rendita mensile con matrice 6×8.

Tutto qui?
Assolutamente no, tante novità verranno presentate a partire dal lancio ufficiale, prima tra tutti la moneta wincitoken che al contrario delle altre criptovalute si basera sull’economia reale e cioè sugli scambi (di moneta) realmente effettuati attraverso il portale.

Come ottenere i primi 20,00 euro gratis

Funzionerà?
Sembra tutto bellissimo, ma funzionerà?
Certo non abbiamo la sfera di cristallo per saperlo, tuttavia il tutto si basa sulla pubblicità effettuata dai negozi: i crediti che i negozi erogano sono per loro messaggi pubblicitari, ma a differenza di molte sponsorizzazioni (es. manifesti, TV, Facebook) in winci pagano la pubblicità (erogano crediti) solo nel momento in cui hanno venduto dei prodotti. A loro conviene, ovviamente, ma conviene anche ai privati: tutti fanno la spesa e a tutti fa piacere uno sconticino. Le due cose insieme rendono il sistema stabile e duraturo, ma soprattutto conveniente: nessuno venderà nulla (tranne i negozi) ma tutti guadagneranno .

Come ottenere i primi 20,00 euro gratis
Per ottenere i tuoi primi 20,00 euro è sufficente cliccare sul link di invito,

inserire i dati richiesti e confermare la registrazione.
I 20,00 euro potranno essere consumati in uno dei negozi convenionati a partire dal 19 ottobre.

WINCI: come registrarsi ed iniziare


Dopo la registrazione ci si potrà creare una rete, semplicemente parlando con i propri amici e dando anche a loro l’opportunità di ricevere 20,00 euro (o 100 se si tratta di attività commerciali). E’ un’opportunità fattibile da chiunque: chi rifiuterebbe 20,00 euro? Ogni iscritto dovrebbe condividere l’opportunità e far iscrivere a sua volta 6 persone (meglio 5 privati e un negozio).
Le sei persone invitate faranno parte della prima linea, ci daranno un guadagno immediato di 2 euro più una percentuale sui loro futuri acquisti. Ad ognuno di loro chiederemo di iscrivere altre 6 persone , 36 in tutto (6×6) che saranno la nostra seconda linea…..a ancora se le 36 persone faranno lo stesso avremo 216 iscritti in 3 linea….così continuando fino all’ottavo livello.
Tutte persone/negozi sui quali guadagneremo anche se materialmente noi avremo invitato solo 6 persone!
Oltre a questo ci sono numerosi altri metodi per guadagnare ulteriori crediti, ad esempio seguendo i corsi di formazione online.
E allora cosa aspetti? Non hai nulla da perdere e i tuoi prossimi 2 minuti potranno valere 20,00 euro se li spendi a registrarti vai sul sito ufficiale

https://winci.community/index.php?mod=loginpage&op=register&codice=RVP7RTVGWXJU

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.