SHARE

Come richiedere disoccupazione Inps.

Se siete degli inventori oppure degli appassionati di tecnologia e avete nella curiosità il vostro punto di forza, allora potete guadagnare con le vostre invenzioni.

Si tratta di un mercato sempre attivo, che però vede nell’importanza di un documento come il brevetto, il fattore principale.

Infatti sono molti i casi di chi fa un‘invenzione anche molto innovativa, ma non ricava poi il guadagno legittimo.

Allo stesso modo può capitare che la sua idea venga brevettata da altri, che poi ricevono tutti i guadagni del caso.

Ma come si fa a brevettare la vostr invenzione? Quali sono i tempi e i costi? E soprattutto per quanto tempo è valido il brevetto?

Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande, per permettervi di capire al meglio come potete guadagnare dalle vostre invenzioni.

Quando ci troviamo di fronte a un’invenzione relativa ad esempio a un prodotto mai visto prima, è possibile brevettarlo in tempi relativamente brevi.

In altre parole, se avete inventato un oggetto tecnologico oppure un prodotto che porta dei vantaggi a livello anche scientifico, potete guadagnarci su.

Per quanto rigurada la durata, generalmente i brevetti durano dai dieci ai venti anni, in base alla tipologia del brevetto.

Una volta che avete brevettato il vostro prodotto o la vostra invenzione sareta tutelati sotto ogni punto di vista.

In altre parole, altre aziende non possono progettare o produrre il vostro stesso prodotto, senza il vostro consenso.

Quando arriva il momento della fine del periodo di validità del prodotto, se non rinnovate con un nuovo brevetto, chiunque potrà riprodurre la vostra invenzione.

In questo caso infatti non avete poteri giuridici di alcun genere; vi consigliamo quindi di non sottovalutare questo aspetto.

Brevetto : come depositarlo e quanto costa

Con il brevetto, la vostra invenzione è al sicuro e vi offre dei vantaggi economici; tutto il tempo e i costi sostenuti da voi per la vostra invenzione, saranno compensati dai guadagni derivanti da un brevetto.

Infatti guadagnerete ogni volta che il vostro prodotto sarà venduto, anche ricevendo una percentuale fissa per ogni vendita.

I costi sostenuti per le vostre invenzioni saranno quindi ripagati; inoltre grazie alla tutela del brevetto, chiunque provi a produrre il vostro prodotto sarà perseguito dalla legge.

Uno degli aspetti più importanti, che viene ancora prima del brevetto è l’invenzione stessa; infatti prima di tutto dovete assicurarvi che sia veramente originale.

Quando siete sicuri che la vostra invenzione non sia già stata brevettata da qualcun’altro allora potete iniziare il processo di brevettazione.

Dopodichè dovete fare in modo di produrre un brevetto per ogni paese in cui intendete vendere il vostro prodotto.

Per questo ci sono gli Uffici Brevetti Europeo e Statunitense, nel caso vogliate commercializzare il vostro prodotto all’estero.

Per questo tipo di processo abbastanza complicato, esistono degli uffici preposti alle protocollazioni delle richieste di brevetti.

Da questo punto di vista siete tutelati anche nella protezione della proprietà intellettuale, che vi ha consentito di fare l’invenzione.

Quando avete brevettato il vostro prodotto, se pensate che qualche altra azienda abbia messo in vendita un prodotto che contiene dei componeti da voi brevettati potete tutelarvi.

Potete chiedere alle autorità di emettere un’ordinanza di sospensione delle produzione di quel prodotto da parte dell’azienda incriminata.

Allo stesso modo potete anche chiedere un risarcimento, il pagamento dei diriti per ogni pezzo prodotto illegittimamente.

Quando scade il brevetto però, le altre aziende possono costruire e mettere in vendita l’oggetto che abbia anche la stessa vostra componentistica.

Il brevetto consente l’accesso a qualsiasi paese in cui vogliate commercializzare le vostre invenzioni.

Tuttavia ci sono dei casi di protezionismo in alcuni paesei, in cui aolamente le aziende dell territorio possono costruire il vostro prodotto.

Royalties

In altre parole voi non potete farlo; in questo caso siete sempre tutelati dal brevetto che vi consente di far produrre tutto a quelle aziende.

Voi riceverete il pagamento delle royalties direttamente sul conto della vostra azienda o sul vostro conto personale.

Cerchiamo di capire quali sono gli altri aspetti legati al brevetto, a partire dai costi che dovete sostenere.

Prima di tutto ci sono dei costi sia per fare la richiesta, che per registrare il brevetto oltre che per rinnovarlo.

Quello che vi consigliamo è di fare un calcolo complessivo di tutti i costi che dovrete sostenere.

Il modo migliore per farlo è affidare tutto a uno studio privato che si occupa di preventivi in questo campo.

Poi dovete redarre un piano di business, dove inserite i costi che avete ricavato; costi fissi, prezzo del prodotto, costi variabili, cosi da consentirvi un guadagno utile.

Anche perchè i costi con il tempo possono aumentare e ci sono dei prodotti che bisogna vendere anche per pagarsi i costi del brevetto.

Dovete poi calcolare i rischi legati alle possibili condotte scorrette della concorrenza, che porterebbbero ad eventuali cause civili e quindi ad ulteriori spese.

Allo stesso modo il guadagno per un prodotto brevettato è assicurato; infatti molti investitori potrebbero interessarsi a voi e al vostro prodotto.

Potrebbero volerlo produrre, garantendovi il pagamento delle royalties a ogni vendita, e li ci sarebbe veramente un bel guadagno per voi.

In alcuni casi ci sono anche grandi aziende, che comprano delle imprese famigliari più piccole, ma che detengono un brevetto che serve a loro per produrre i prodotti di quell’azienda.

Inventare qualcosa

Pensiamo ad esempio a Facebook, che ha acquisito WhatsApp per miliardi di dollari; in quel modo Facebook ha sfruttato la tecnologia di WhatsApp a suo favore, arricchendo gli inventori di WhatsApp.

Per quanto riguarda la vostra attività, potete anche cedere il brevetto ad altre aziende dietro pagamento.

In ogni caso, se veramente volete guadagnare con i vostri prodotti e le vostre invenzioni, il brevetto deve essere la vostra priorità.

Sarete tutelati da ogni punto di vista e avrete un vantaggio in caso di trattative di vendita e possibilità di produzione su larga scala.

Inoltre il costo del brevetto, solitamente si ripaga già nel primo anno di attività, specialmente se l’invenzione o il prodotto trova riscontro nel mercato di riferimento.

Infatti quando il vostro prodotto inizia a raggiungere delle buona vendite, c’è anche la possibilità che attiri l’attenzione di molti investitori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.