SHARE

Venditore Yves Rocher. L‘estetista è un tipo di lavoro che si presta molto bene per essere svolto da casa, purtroppo in molti casi non viene svolto in modo regolare e questo è un fattore che va a ledere la professionalità di chi invece svolge questo lavoro secondo i termini di legge.

Negli ultimi anni i potenziali clienti sono aumentati; questo perchè determinati trattamenti, che prima venivano apprezzati dalle sole donne, adesso vengono sempre di più richiesti anche dagli uomini. Dai trattamenti di depilazione, alla cura del viso con creme e prodotti vari; dalle lampade alle “sopracciglia su misura”. Se avete intenzione poi di svolgere questo lavoro da casa, sicuramente potete scegliere al meglio il tipo di clientela alla quale riferirvi.

Come fare l’estetista a casa

Per quanto riguarda la professione in se, si tratta di una persona esperta in trattamenti estetici, cosmetici e make-up; se volete intraprendere questa professione dovrete diventare una figura di riferimento per il trattamento del corpo a fini estetici. Ci sono diversi servizi che potete offrire se intendete fare un’estetista; si va dalla ceretta all’epilazione, dalle maschere ai trattamenti viso e corpo, massaggi relax, trattamenti anti-age, manicure, pedicure, trattamenti abbronzanti.

Oltre a offrire una varietà di trattamenti estetici e di bellezza, alcune estetiste si occupano anche di ricostruzione unghie e applicazione di unghie finte; potete anche offrire servizi di make up professionale come allungamento ciglia, make up permanente o semi-permanente, trucco sposa e per altre occasioni speciali.

Tra le altre competenze alle quali potete avere accesso, ci sono delle qualifiche e specializzazioni che permettono all’estetista di svolgere analisi della pelle ed effettuare particolari trattamenti estetici anti-età o per combattere inestetismi della pelle come acne o cellulite. Insomma le attività sono molteplici, se decidete di svolgere questo tipodi lavoro; ad esempio è possibile fare delle terapie con uso del laser o di apparecchi a ultrasuoni, microdermoabrasione, ossigenoterapia, trattamenti a luce pulsata, con elettrostimolatori ecc.

Estetista servizi e prezzi

In base alle esigenze della clientela, soprattutto donne ma negli ultimi anni anche molti uomini, l’estetista propone ed effettua i diversi servizi disponibili. È importante anche imparare a consigliare i clienti sui prodotti più indicati per migliorare l’aspetto estetico e per la cura quotidiana del proprio corpo, attraverso l’utilizzo ad esempio di creme, lozioni, maschere di bellezza, scrub, smalti, trucchi e altri prodotti, incoraggiandoli ad acquistare i cosmetici e i pacchetti di trattamenti estetici in vendita nel salone di bellezza.

Oltre alla conoscenza delle tecniche manuali e all’uso degli strumenti necessari per i vari trattamenti, dovrete anche avere ottime doti relazionali ed empatiche, necessarie per instaurare un rapporto di fiducia con la clientela, e abilità commerciali, per vendere i servizi e i prodotti che volete proporre.

È molto importante anche tenere un’agenda sempre aggiornata per la gestione operativa degli appuntamenti dei clienti, gestire il pagamento dei servizi prestati, pulire gli ambienti secondo gli standard igienico-sanitari in vigore e sterilizzare gli strument  utilizzati, effettuare l’inventario dei prodotti presenti e ordinare i cosmetici secondo le esigenze del salone.

Solitamente l’estetista svolge le proprie mansioni nei centri estetici, nei saloni di bellezza, nelle spa e nelle stazioni termali; presso i centri massaggi, solarium, in profumerie e negozi di make up, oppure in hotel e strutture ricettive dotate di un’area bellezza e wellness. Lavora come dipendente o come ibera professionista, spesso in collaborazione con altri professionisti del settore estetico come parrucchieri e massaggiatori.

Nel nostro caso ci stiamo focalizzando su come offrire i servizi come estetista da casa, ricevendo i clienti oppure a domicilio, portando con sé i prodotti e gli strumenti necessari per effettuare i trattamenti richiesti a casa dei clienti.

Voglio lavorare come estetista da casa

Il vostro orario di lavoro dell’estetista di solito si adegua ai ritmi e alle esigenze del cliente, ma nel caso dello svolgimento da casa vostra potrete organizzarvi al meglio, senza avere per forza e sempre degli orari fissi ogni giorno.

Tutto dipende dalla vostra bravura e capacità di acquisire e mantenere la clientela; in molti casi si può anche arrivare a ricevere i propri clienti in orari serali e durante i fine settimana.

Ma andiamo a vedere cosa di ce la legge, per quanto riguarda questo lavoro svolto da casa vostra: la legge 1/90 all’art.4, comma 5 stabilisce che: “L’attività di estetista può essere svolta presso il domicilio dell’esercente… in locali che rispondano ai requisiti previsti dal regolamento comunale di cui all’articolo 5”- la legge regionale 33/2001 all’art.5, comma 2, rimanda ai regolamenti comunali che devono prevedere, tra l’altro, “b) le caratteristiche, la destinazione d’uso e le superfici minime dei locali impiegati nell’esercizio dell’attività di estetista” .

Sicuramente per svolgere questo lavoro ci vuole grande passione per l’estetica e la bellezza in generale, ma certo questo non basta. Prima di tutto bisogna aver terminato la scuola dell’obbligo, poi bisogna iscriversi ad un corso regionale della durata di due anni e a cui segue un corso di specializzazione della durata di un anno. Se non si vuole seguire il corso di specializzazione, si può lavorare per un anno in un centro estetico con contratto di inserimento. Alla fine di questo percorso potrete svolgere il vostro lavoro anche da casa.

Si può chiedere di essere assunti presso un centro estetico con contratto di apprendistato a cui segue lo svolgimento di un anno di attività lavorativa come dipendente a tempo pieno presso un’impresa attiva nel settore estetico. Un altro modo è quello di svolgere l’attività lavorativa come dipendente a tempo pieno per un periodo di tempo non inferiore a tre anni presso un’azienda attiva nel settore estetico. Terminato questo percorso è possibile scegliere se continuare a lavorare come dipendente o se avviare un’attività da cassa, come nel nostro caso.

Estetista qualificata e specializzata

È bene sapere che ci sono due tipi di estetista: l’estetista qualificata, che può lavorare solo come dipendente e l’estetista specializzata che può anche mettersi in proprio.

Se volete avere maggiori informazioni potete cliccare sul sito della Confederazione Nazionale degli Estetisti. La formazione comunque deve sempre essere aggiornate con corsi di approfondimento e di aggiornamento nei vari settori dell’estetica; questo vi permetterà di dare un servizio sempre ottimo ai vostri clienti. Ci sono infatti tecniche di massaggio nuove, make up e tanto altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.